0 In pane e sostituti/ panini/ senza glutine/ senza lattosio/ vegan/ vegetariano

Panini morbidi senza glutine (ideali da farcire!)

I panini morbidi senza glutine sono piccole nuvole di pasta di pane, facilissimi da realizzare e talmente soffici che saranno graditi anche ai più piccoli!

Panini morbidi senza glutine

Queste nuvolette dorate e profumatissime hanno lasciato di stucco tutti, in famiglia. Per un celiaco, la frase che dà più soddisfazione è: “Ma davvero sono senza glutine?”

Questi panini morbidi senza glutine sono così soffici e buoni che persino i glutinosi li divorano! E poi sono davvero facilissimi da realizzare! Basta seguire qualche piccola accortezza e… il gioco è fatto! L’impasto non appiccica, e perciò sono sicura che tutti i papà, le mamme e i nonni lì fuori si divertiranno tanto a preparare questi paninetti insieme ai bimbi celiaci. Cucinare insieme qualcosa di buono è anche un modo per affrontare la celiachia… con il sorriso!

Per realizzarli occorrono:

Panini morbidi senza glutine
  • 200g di farina Mix B Schar
  • 200g di farina Farmo Fibrepan
  • 360g di acqua
  • 4g di lievito secco
  • Due cucchiai di olio di semi
  • Un cucchiaino di sale

Miscela le farine e il lievito, poi versa anche l’acqua. Impastat fino ad ottenere un composto omogeneo e, da ultimo, unisci anche l’olio e il sale.

Perché ho utilizzato il lievito secco? Semplice: per comodità! Non ho sempre a disposizione qualche panetto di lievito fresco nel frigo, perché spesso hanno scadenza breve e non sono sicura che li impiegherò prima della data fatale. Però, ho sempre in dispensa almeno un paio di sacchetti di lievito secco, che si conserva più a lungo. Certo, il lievito secco impiega più tempo a gonfiare l’impasto, quindi tienilo presente se programmi di uscire o guardarti un film in attesa che l’impasto sia pronto per essere infornato. Considera anche che, se vuoi, puoi sostituirlo con il lievito in panetto moltiplicando il peso per tre. Se 12g di lievito fresco ti sembrano troppi, puoi anche ridurli a 9 o a 10 e considerare che potrebbe servire un po’ più di tempo perché l’impasto raddoppi.

Dopo aver impastato energicamente, trasferisci il composto in una ciotola leggermente unta e copri con una pellicola per alimenti. Lascia riposare circa un’ora e mezzo a temperatura ambiente. Quando manca ancora una mezz’ora, preriscalda il forno a 180°. Così non rischierai di superare la lievitazione in attesa che il forno sia pronto.

Panini morbidi senza glutine

Al termine della lievitazione, ricava dall’impasto una decina di porzioni più o meno dello stesso peso. Non serve essere maniacali, ma una certa precisione ti assicurerà una cottura omogenea. Ungi leggermente il tuo piano da lavoro (preferibilmente in silicone) e, una per una, appiattisci con le dita unte le tuo porzioncine per ottenere dei rettangoli. Arrotolali partendo dal lato corto. Poi, adagiali uno per uno su una leccarda foderata di carta forno e leggermente infarinata con farina di riso.

Spennella i panini con un’emulsione di acqua e olio di semi (o di oliva, se non ti dispiace il suo sapore), poi coprili con la pellicola e lasciali riposare ancora quindici minuti prima di infornare. Lascia cuocere i tuoi panini morbidi senza glutine per circa 20/30 minuti, o comunque fino a quando non saranno ben dorati. Non lasciarli cuocere troppo a lungo, altrimenti risulteranno croccanti… a meno che non sia questo che vuoi!

Panini morbidi senza glutine
Se hai replicato una ricetta e ti va di farmelo sapere, mandami una foto sulla mia pagina Facebook!

Panini morbidi senza glutine

Soffici, gustosi, semplicemente favolosi! Ideali da farcire per merenda o per un pranzo al sacco.
Keyword Pane, Panini
Prep Time 20 minutes
Cook Time 20 minutes
Tempo di riposo 2 hours
Servings 10 panini

Ingredients

  • 200 g farina Farmo Fibrepan
  • 200 g farina Mix B Schar
  • 360 ml acqua
  • 4 g lievito di birra secco
  • 2 cucchiai olio di semi
  • 1 cucchiaino sale

Instructions

  • Mescola le farine e il lievito secco, poi versa l'acqua e inizia a impastare. Aggiungi anche l'olio e il sale, alla fine.
  • Trasferisci il composto in una ciotola leggermente unta, coprila con la pellicola per alimenti e lascia lievitare per circa un'ora e mezzo.
  • Porziona l'impasto in sferette uguali, poi stendile a formare dei piccoli rettangoli. Arrotola ciascuno di essi a partire dal lato corto.
  • Trasferisci i panini su una leccarda foderata di carta forno, copri con un canovaccio e lascia riposare per circa 20/30 minuti mentre porti il forno a 180°
  • Spennella i panini con un'emulsione di acqua e olio e poi inforna per circa 20/25 minuti o comunque fino a doratura.

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.