Panini senza glutine (2g di lievito!)

This post is also available in: English (Inglese)

Per questi panini senza glutine vale la pena di aspettare. Sono talmente morbidi e buoni da non sembrare senza glutine!

Panini senza glutine morbidi

Così soffici da sembrare una nuvola! Questi panini senza glutine sono davvero un sogno. Letteralmente, perché è da un po’ che sogno davvero di preparare un panino come si deve, di quelli soffici e saporiti, leggeri, da farcire con dei broccoli profumatissimi, un filo di olio di oliva e del peperoncino.

Questa volta ho voluto prendere sul serio il mio sogno premonitore. Ho scarabocchiato qualcosa su un pezzo di carta, partendo da un poco di farina, un pezzetto di lievito acqua quanto basta. Intenzionata ad assaporare i panini più soffici che io avessi mai mangiato, ho accettato l’agonia di aspettare diciotto ore (sigh!) prima di sfornare. Ma l’attesa è davvero valsa la pena. Questi panini sono stati promossi a pieni voti anche dai glutinosi di casa. che hanno assicurato “Non si sente alcun retrogusto! e “Non avrei mai detto che sono senza glutine”. Va bene, adesso suono come uno di quei trailer dei film di azione, hai presente? Ma volevo davvero trasmetterti l’entusiasmo.

Per realizzarli occorrono:

Panini senza glutine morbidi

Per il primo impasto dei panini senza glutine

  • 100g di farina Mix B Schar
  • 140ml di acqua
  • 2g di lievito fresco
  • Mezzo cucchiaino di zucchero

Sciogli il lievito e lo zucchero dell’acqua, poi versa anche la farina. Impasta con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio, piuttosto liquido. Non preoccuparti, è la consistenza giusta. Copri la ciotola con un canovaccio e lascia riposare questo pre-impasto per 12h ore. Io l’ho preparato intorno alle 20 per poi riprendere la preparazione la mattina seguente.

Panini senza glutine morbidi

Per il secondo impasto

Trascorso il tempo di riposo, aggiungi al tuo primo impasto:

  • 200g di farina Mix B Schar
  • 120ml di acqua
  • Un cucchiaio di olio di oliva
  • Un cucchiaino di sale

Impasta nuovamente fino a completo assorbimento dei liquidi e della farina. L’impasto deve risultare omogeneo e dalla consistenza cremosa: non preoccuparti, perché dopo la lievitazione risulterà più sodo. Lascialo lievitare ancora un paio d’ore, coperto.

Dopo la lievitazione, per prima cosa pre-riscalda il forno e portalo a 200°C. In questo modo, giocando d’anticipo, eviterai di dover aspettare troppo per infornare. Nel frattempo, fodera una teglia di carta forno e versa sul fondo un filo d’olio. Poi, spolverizza con poca farina di riso e di mais miscelate insieme.

Con le mani leggermente bagnate, dividi l’impasto in quattro parti: in questo modo otterrai quattro panini piuttosto grandi (tra i 90g e i 100g l’uno). Lavora l’impasto tra le mani per formare dei mucchietti lisci, poi adagiali un po’ distanziati sulla carta forno. Con un coltello pratica dei tagli sulla superficie, poi ungi un foglio di pellicola per alimenti e copri i panini in modo che la parte unta venga a contatto con l’impasto. Copri con un canovaccio e lascia lievitare ancora un’ora.

Panini senza glutine morbidi

Quando il tempo di lievitazione è terminato (finalmente!) spennella la superficie dei tuoi panini con un’emulsione di acqua e olio. Semplicemente, versa poco olio in una tazzina di acqua e mescola molto velocemente per separare le molecole dell’olio nell’acqua, poi intingi un pennello in questa emulsione e passalo lungo la superficie dei panini. Inforna e lascia cuocere per circa 30/35 minuti o comunque fino a doratura.

Se hai replicato una ricetta e ti va di farmelo sapere, mandami una foto sulla mia pagina Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.